Chapecoense, cade l’aereo con a bordo la squadra brasiliana

Chapecoense, cade l’aereo con a bordo la squadra brasiliana

Chapecoense, cade l’aereo con a bordo la squadra brasiliana

chiudi

Lo schianto è avvenuto a pochi chilometri Medellin. Il Chapecoense si stava recando in Colombia per giocare la finale della Copa Sudamericana

Un aereo con a bordo 81 persone (72 passeggeri e 9 membri dell’equipaggio) è precipitato in Colombia, a 50 Km circa da Medellin. Sul velivolo viaggiava anche la squadra brasiliana del Chapecoense, che avrebbe dovuto affrontare l’Atletico Nacional nell’andata della finale della Copa Sudamericana. Non si hanno ancora notizie di eventuali vittime. Tra i superstiti accertati ci sono il giocatore Alan Ruschel (già trasferito all’ospedale municipale de La Ceja) e i due portieri Jakson Ragnar Follmann e Marcos Danilo, che ha già provveduto a informare la famiglia.

L’aereo della compagnia charter Boliviana Lamia, partito dall’aeroporto internazionale di Santa Cruz de la Sierra, in Bolivia, stava iniziando le operazioni di atterraggio. Poi lo schianto, per cause ancora accertare, a Cerro Gordo, nella municipalità di La Union, una zona boschiva impervia, che sta rendendo complicate le operazioni di soccorso (sul luogo dell’incidente sono accorse ambulanze e vigili del fuoco). Nel frattempo, la Copa Sudamericana è stata sospesa. Dopo aver appreso la tragica notizia, il Chapecoense ha pubblicato un post sulla propria pagina Facebook: “Che Dio accompagni i nostri atleti, i dirigenti, i giornalisti e gli altri ospiti che erano con la delegazione. Vogliamo attendere il pronunciamento ufficiale delle autorità aeree colombiane prima di rilasciare dichiarazioni ufficiali sull’incidente“.