TIM Cup: il Torino sfonda il muro Pisa solo nei supplementari ma poi dilaga (4-0)

TIM Cup: il Torino sfonda il muro Pisa solo nei supplementari ma poi dilaga (4-0)

TIM Cup: il Torino sfonda il muro Pisa solo nei supplementari ma poi dilaga (4-0)

chiudi

I granata piegano gli uomini di Gattuso solo all’extra-time: decisivo l’inserimento di Ljajic e l’infortunio di Lazzari che lascia il Pisa in dieci. Ora per il Torino c’è il Milan

Il Torino batte il Pisa all’Olimpico nel quarto turno della TIM Cup 2016/17. In un clima di forte emozione per la sciagura aerea che ha cancellato la squadra brasiliana del Chapecoense (granata con il lutto al braccio, ndr), gli uomini di Mihajlovic hanno sbloccato il match solo nei tempi supplementari. Nei 90′, la gara è stata tutto sommato in equilibrio, con una grande occasione per i ragazzi di Gattuso con Lisuzzo, prima del palo di Maxi Lopez. La svolta al minuto 75 quando, a cambi esauriti, Lazzari si è infortunato, lasciando il Pisa in dieci. Nei supplementati, sale in cattedra Ljajic che prima firma l’1-0, poi serve Maxi Lopez per il raddoppio. Boyé e Belotti fissano il risultato sul 4-0. Agli ottavi, il Torino affronterà il Milan.

_____

TORINO-PISA 4-0 d.t.s.
MARCATORI: Ljajic al 3′ p.t.s.; Maxi Lopez al 6′, Boyé all’8′, Belotti al 12′ s.t.s.
TORINO (4-3-3): Padelli; De Silvestri, Ajeti, Bovo, Moretti; Acquah, Lukic (dal 17’ s.t. Ljajic), Obi (dal 15’ p.t. Gustafson); Boyé, Maxi Lopez, Martinez (dal 28’ s.t. Belotti). All. Mihajlovic.
PISA (4-3-3): Ujkani; Birindelli (dal 15’ s.t. Peralta), Del Fabro, Avogadri (dal 5’ s.t. Lisuzzo), Fautario; Montella, Golubovic, Lazzari, Sanseverino, Gatto (dal 22’ s.t. Longhi); Cani. All. Gattuso.
Arbitro: Giacomelli.
Ammoniti: Montella, Ajeti, Lisuzzo.

Sinisa Mihajlovic

Sinisa Mihajlovic