Serie A, pronta a ripartire

0
211

Dopo la lunga sosta,riparte la Serie A

Finalmente le ferie sono finite, e per tutti gli amanti e appassionati dello spettacolo e sopratutto del calcio. Ieri sera è ripartita la Serie A con ben 3 anticipi spalmati in tutta la giornata di sabato. Partendo con quello delle 15 tra i giallorossi della Roma allenati da mister Di Francesco in un delicata sfida contro i granata del Torino. Alle 18 si sono affrontate al Friuli di Udine, i bianconeri dell’Udinese contro una rivelazione del campionato, il Parma di mister D’Aversa. L’ultimo anticipo di sabato sera è stato quello tra l’Inter di mister Spalletti contro un attento ed organizzato Sassuolo,capace fino a questo momento della stagione di dar fastidio a diverse squadre del massimo campionato italiano.

Bene Roma e Parma, da rivedere l’Inter

Nei primi 3 anticipi della 20° giornata di Serie A, abbiamo assistito a partite ricche di emozioni e sopratutto ricche di goal. Partendo dal primo anticipo delle 15, dove ha visto un ottima Roma portarsi in vantaggio per due reti a zero nella prima frazione e poi farsi raggiungere nella ripresa dagli uomini di mister Mazzarri. Nell’ultimo quarto d’ora è servito il guizzo del faraone El Shaarawy. Subentrato all’infortunato Under nel primo tempo, a regalare ai suoi compagni la vittoria finale per 3 a 2 sul Torino. Nel secondo anticipo un sorprendente ma non nuovo a queste prestazioni, il Parma espugna Udine per 2 a 1 grazie alle reti di Inglese su rigore e Gervinho nella ripresa, in mezzo il momentaneo pareggio dei padroni di casa con il neo acquisto Okaka. L’anticipo serale invece è stato il meno positivo sotto l’aspetto dei goal, perchè ha regalato un pareggio a reti bianche tra Inter e Sassuolo. Un pareggio che non serve a nessuno delle due squadre. I nerazzurri perchè sono alla ricerca di punti per guadagnarsi un posto alla prossima Champions League. Il Sassuolo di mister De Zerbi invece punta ad un posto in Europa League per la gioia dei suoi tifosi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here