La volata Champions in Serie A: per l’Inter è quasi fatta, volata a cinque per un solo posto

0
128

Juventus e Napoli sono già certe della partecipazione alla prossima Champions League: devono essere assegnati altri due posti, anche se il terzo pass ha già preso la direzione Milano, sponda Inter. Insomma, dando per certa la qualificazione dei nerazzurri, restano in ballo cinque squadre per il quarto e ultimo posto a disposizione: a quattro giornate dalla fine le cinque compagini sono racchiuse tra i 59 punti dell’Atalanta, ad oggi quarta, e i 55 della Lazio, ottava. Il finale di campionato può quindi riservare emozioni a non finire, così come sorprese e speranze, un po’ come accade coi gratta e vinci disponibili online, passione dei tanti scommettitori che farebbero bene a guardare con attenzione cosa propone il calendario di Serie A.

Lazio-Atalanta, ultima chance per i biancocelesti

Il calendario, in questo senso, offre già uno scontro da brividi che potrebbe sfoltire il gruppo: domenica, alle 15, all’Olimpico andrà in scena Lazio-Atalanta: gli uomini di Simone Inzaghi, che portano sulle spalle il peso del clamoroso k.o. interno col Chievo già retrocesso, hanno l’ultima possibilità per rientrare pienamente in corsa. Sarà fondamentale portare a casa i tre punti, in caso contrario la Lazio resterebbe di fatto con aspirazioni di Europa League, anche se il pareggio non la taglierebbe fuori dal punto di vista aritmetico.

I biancocelesti, tra l’altro, affronteranno poi Cagliari (fuori) e Bologna (in casa), prima della trasferta contro il Torino all’ultima giornata: chissà se le due squadre avranno ancora speranze di quarto posto.

Il Torino ha il calendario più complicato

I granata, probabilmente vera sorpresa di questo campionato, sono a quota 56, in compagnia del Milan. Il momento di forma è ottimo ma già domenica c’è un ostacolo quasi insormontabile: la Juventus, per giunta allo Stadium. Seguirà poi l’impegno casalingo col Sassuolo (il più agevole in questo finale di campionato), prima della trasferta ad Empoli (probabilmente coi padroni di casa alla ricerca di punti salvezza) e la chiusura in casa contro la Lazio. Difficile credere al quarto posto finale.

Atalanta, Roma e Milan, le vere duellanti per il quarto posto?

Insomma, dato per assodato che l’Inter (attualmente a +4 dal quinto posto) chiuderà il discorso probabilmente coi due match casalinghi con Chievo ed Empoli o addirittura già domenica con la trasferta ad Udine (c’è poi la partita a Napoli, alla penultima), ad oggi sono Atalanta, Roma e Milan a giocarsi l’ultimo posto disponibile per la prossima Champions League.

I rossoneri sono più attardati in classifica e attraversano un momento di forma pessimo, ma hanno il calendario più semplice. Non è impensabile un filotto di quattro vittorie: Bologna in casa, Fiorentina fuori, Frosinone in casa e Spal fuori. Tutte avversarie che non hanno molto più da chiedere (o quasi) a questo campionato.

Insomma, sarebbe bene fare i conti col Milan probabilmente a 68 punti: ciò significa che Roma e Atalanta (entrambe in svantaggio negli scontri diretti) sono chiamate a fare 12 e 10 punti. Anche i giallorossi possono aspirare al bottino pieno: Genoa in trasferta (sarà dura, coi padroni di casa in lotta per la salvezza), Juve all’Olimpico (la banda di Allegri sembra aver mollato in questo finale di stagione), poi arrivo in discesa con Sassuolo e Parma.

L’Atalanta, che avrà anche la distrazione della finale di Coppa Italia, potrebbe permettersi quindi un pareggio tra Lazio e Juventus in trasferta e Genoa e Sassuolo in casa. Difficile, ma i bergamaschi ad oggi sono di gran lunga la squadra più in forma del campionato. La corsa ai milioni e al prestigio della Champions è cominciata.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here