Il Tas respinge il ricorso di Blatter: confermata la squalifica di 6 anni

Il Tas respinge il ricorso di Blatter: confermata la squalifica di 6 anni

Il Tas respinge il ricorso di Blatter: confermata la squalifica di 6 anni

chiudi

L’ex presidente della Fifa dopo la sentenza: “Accettare questa decisione mi è difficile

Joseph Blatter subisce un altra sconfitta, stavolta dal Tribunale di Arbitrato dello Sport di Losanna, che ha respinto il suo ricorso contro la squalifica di 6 anni comminatagli in seguito agli scandali riguardanti la Fifa venuti alla luce negli scorsi mesi e che avevano già causato il suo allontanamento (lo ha sostituito Gianni Infantino). L’ex numero uno della federazione ha commentato così a caldo la sentenza del Tas, come riportato dal Corriere dello Sport: “Mi è difficile accettare questa decisione. Ma ho speso 41 anni nella Fifa, e ho imparato che nello sport si vince ma si può anche perdere. In ogni caso penso con gratitudine agli anni passati a realizzare i miei ideali calcistici e a lavorare per la Fifa”. Rimangono dunque i sei anni di squalifica, che difatti mettono fine alla carriera da dirigente dello svizzero. La condanna era stata inflittagli per aver avallato il pagamento di due milioni a Michel Platini. L’ex presidente della Fifa è inoltre coinvolto in altre inchieste della magistratura ordinaria riguardanti premi e bonus che si sarebbe assegnato da solo per la vendita dei diritti televisivi dei Mondiali. Le brutte notizie dunque, per Sepp, potrebbero non essere ancora finite.

Gc Ginevra (Svizzera) 21/03/2013 - amichevole / Brasile-Italia / foto Giuseppe Celeste/Image Sport nella foto: Michel Platini

Michel Platini